Mercoledì 31/07/2019

Sano e salvo adesso può riabbracciare il suo proprietario! Un cane, rimasto bloccato sotto alcuni blocchi di pietra, è stato liberato dai Vigili del fuoco. Dopo un lavoro di squadra, durato diverse ore, tra nucleo SAF (Speleo Alpino Fluviale), USAR (Urban Search And Rescue) e GOS (Gruppo Operazioni Speciali) è stato possibile scavare un cunicolo paralleo per riportare in superficie l'animale.